Il Foglio mette oggi a confronto Beppe Sala e Stefano Parisi, candidati sindaci di Milano, e inaugura così (dal teatro meneghino Franco Parenti) una serie di eventi per avvicinarsi ai lettori, andando fuori dalla redazione. Con questa mossa il direttore Claudio Cerasa avvia in concreto il suo piano editoriale di sviluppo dopo che si è definito l’azionariato della testata, con la decisione di uscire da parte del finanziere Matteo Arpe e quella dell’immobiliarista Valter Mainetti di rilevarne la quota al 32,5%, sommandola al 65% già detenuto.