“Il primo gruppo immobiliare che, partendo dall’Italia, ha costruito una realtà di livello internazionale sia con investimenti all’estero sia con prodotti innovativi, come il recente fondo specializzato in non performing loans”. Con questa motivazione Scenari Immobiliari ha eletto Sorgente Group come impresa d’eccellenza dell’edizione 2016 del Forum di Santa Margherita Ligure.

Il gruppo guidato da Valter Mainetti ha presentato stamattina le proprie linee strategiche attraverso i dirigenti Stefano Cervone, Consigliere Delegato di Nova RE, Giovanni Cerrone, Direttore Generale di Sorgente Sgr e Claudio Carserà, Direttore di Sorgente REM.

Sorgente Group, che ha superato i 5 miliardi di patrimonio immobiliare posseduto e gestito, nel 2016 ha ampliato il portafoglio con l’acquisizione di Quorum Sgr, società specializzata in fondi opportunistici, e avviato lo sviluppo di Nova Re, la società quotata in Borsa acquisita a inizio anno. Riguardo Nova Re, il Consigliere delegato Stefano Cervone ha sottolineato che la società punterà a posizionarsi come player nel settore delle SIIQ italiane attraverso un piano industriale che prevede aumenti di capitale in tre anni per un ammontare complessivo fino a 400 milioni. Il portafoglio sarà composto di immobili di pregio a reddito situati nelle principali città italiane.

Il gruppo punta a nuove linee di “business culturale” attraverso progetti di social housing e sviluppo di infrastrutture in partenariato pubblico-privato (Invimit e Cassa Depositi e Prestiti). L’ampliamento di prodotti e l’investimento sull’innovazione riguarda anche Sorgente Sgr, che dal 2008 ha aumentato il numero dei suoi fondi di circa 3 volte passando da 8 a 20, con un asset under management da 1,2 a 2,5 miliardi circa. Il Direttore Generale Giovanni Cerrone ha rilevato che questi risultati sono stati possibili grazie a un team competitivo ed efficiente. Ad agosto scorso Sorgente Sgr ha infatti ricevuto da Moody’s la conferma del rating MQ2 (per la qualità del management) e ottenuto la certificazione UNI ISO 9001:2015. “Abbiamo studiato nuovi prodotti per ampliare la presenza di Sorgente in settori come quello dei crediti, attraverso il Fondo Pinturicchio, primo fondo di Sorgente specializzato nell’acquisizione e nella gestione di crediti ipotecari e chirografi” – ha aggiunto Cerrone. Tra i progetti che faciliteranno la circolazione delle informazioni con gli investitori, la Sgr ha presentato un SIT (Strumento Informativo Territoriale “GIS-based”) che permette il monitoraggio dell’immobile in tempo reale con una sostanziale riduzione di costi e tempi.

Sul fronte “servizi” continua la crescita di Sorgente REM, che nel gruppo offre gestione tecnico-amministrativa e di valorizzazione del patrimonio immobiliare dei fondi. La società, che gestisce oltre 200 immobili per un valore di 2,2 miliardi, dal 2013 è attiva anche sul mercato esterno, con clienti come Siae, la Compagnia di Gesù, l’Agenzia del Demanio e, più recentemente, il Gruppo Hines. Nel 2015 ha acquisito Archires Srl, specializzata nell’esecuzione di interventi di restauro conservativo di importanti beni architettonici, artistici ed archeologici come la Fontana di Trevi, le terme di Caracalla, la Domus Tiberiana, le Terme di Diocleziano e il Palatino-Fori Imperiali. La novità annunciata dal Direttore di Sorgente REM, Claudio Carserà, è la creazione dell’agenzia immobiliare Tiberia RE Agency, che ha già un punto vendita a Roma Nord. L’agenzia ha già il mandato per la vendita di due grandi patrimoni immobiliari residenziali a Roma, con oltre 500 appartamenti del valore di oltre 150 milioni di euro. Sorgente Rem offre esperienza e servizi a realtà che preferiscono concentrarsi sul proprio core business e non intendono (o non possono) strutturarsi per l’erogazione dei servizi immobiliari.

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on Twitter