Galileo e Clavio, in mostra i “Lavori”dei primi esploratori delle stelle

RS-Magistri-Astronomiae---Fondazione-SG-2014

Lunedì 17 novembre nello Spazio Espositivo Tritone della Fondazione Sorgente Group aprirà una mostra che espone per la prima volta una lettera in cui Galileo Galilei sostiene che la superficie della luna non è completamente liscia. Accanto a questa, in mostra i documenti e gli strumenti astronomici che accompagnarono l’intensa attività di studio della volta celeste di Galileo Galilei, Cristoforo Clavio e Angelo Secchi. Curiosità: in mostra il manoscritto originale in cui Clavio illustra il calendario gregoriano, quello oggi in uso. I testi antichi, presentati per la prima volta dopo un attento lavoro di restauro e digitalizzazione, appartengono al Fondo Clavius dell’Archivio Storico della Pontificia Università Gregoriana, gli strumenti di osservazione sono stati concessi in prestito dal Museo Astronomico e Cpernicano di Roma (INAF) e il globo celeste dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

continua a leggere
Categoria: Comunicati
Luogo: Roma

Magistri astronomiae dal XVI al XIX secolo: Cristoforo Clavio, Galileo Galilei e Angelo Secchi”. Testimonianze documentarie e strumenti scientifici

Mostra “Magistri astronomiae dal XVI al XIX secolo: Cristoforo Clavio, Galileo Galilei e Angelo Secchi”. Testimonianze documentarie e strumenti scientifici. Sono esposte per la prima volta lettere inedite di Galileo Galilei e Cristoforo Clavio, come la missiva del 1609 in cui Galileo parla a Clavio della sua scoperta della discontinuità della superficie lunare, vista attraverso…

continua a leggere
Categoria: Video

Sorgente di restauri

12

Il successo nella mostra dedicata ad «Athena Nike» nello Spazio Espositivo Tritone, oggetto di un convegno alla Normale di Pisa il 3-4 aprile scorsi, ha spinto la Fondazione Sorgente Group a prorogarla fino ad ottobre. A novembre prenderà il suo posto l’esposizione del carteggio Galilei-Clavius conservato nel Fondo Clavius della Pontificia Università Gregoriana, finora mai esposto…

continua a leggere
Categoria: Articolo di punta
Fonte: Giornale dell' Arte
Autore:
Luogo: Roma

Il San Pietro Penitente di Guido Reni in mostra a Palazzo Barberini

Guido Reni - S. Pietro penitente - Collezione Mainetti

Il dipinto della Collezione Mainetti verrà esposto dal 26 settembre all’8 febbraio 2015, insieme ad oltre 45 capolavori, nella mostra “Da Guercino a Caravaggio. Sir Denis Mahon e l’arte italiana del XVII secolo” che celebra il barocco attraverso gli occhi del grande esperto inglese.

continua a leggere
Categoria: Articolo di punta